in evidenza
Una nuova lettera apostolica di Papa Francesco sulla Liturgia
Continua
Orari messe Contattaci Mappa della Diocesi

Cerca nel sito della Diocesi

Cercheremo di mostrati i risultati che corrispondono il più possibile a quello che stai cercando.

Proposte formative - Centro camilliano formazione

indietro
Home page  /   Per servire...  /   Chi è nella sofferenza  /   Proposte formative - Centro camilliano formazione

DOVE VA LA FORMAZIONE CONTEMPORANEA?

Wiston Churchill usava dire: “Personalmente sono pronto a imparare sebbene non sempre gradisca che altri mi insegnino”.

La conoscenza genera soddisfazione, aumenta il senso di autoefficacia e ci prepara ad affrontare al meglio le sfide e i problemi che ogni giorno possono presentarsi davanti a noi. Ma ci sentiamo sempre pronti e desiderosi di aprirci all’apprendimento? Per quali ragioni gli adulti, talvolta, sono titubanti nell’apprendere nuove abilità e conoscenze?

L’intero processo di apprendimento, a volte, può essere avvertito come noioso, a tratti faticoso e poco utile nella vita di tutti i giorni. A sostenere questi pensieri, c’è la questione che la parola stessa “apprendimento” solitamente viene associata alle esperienze scolastiche precedenti che possono riportare alla mente sensazioni negative, quali ad esempio la noia legata ai compiti a casa, lo stress e l’ansia provati per un esame e la paura di non farcela. Questi elementi di certo non sostengono la motivazione ad apprendere, anche da adulti.

Una consolidata letteratura scientifica è concorde nell’affermare che l’apprendimento è tanto più efficace quanto più i discenti amano il proprio processo di apprendimento. Questo accade, soprattutto, quando il formando si percepisce dentro la modalità di acquisizione delle conoscenze, ovvero si sente motivato, autonomo, indipendente e percepisce i contenuti come attinenti, utili e in linea con le sue esperienze quotidiane. Non si parla di un ascolto passivo o di un apprendimento unicamente mnemonico, ma è necessario che chi apprende abbia la possibilità di avere un certo grado di controllo sui contenuti e sul processo stesso di apprendimento, in modo da far propri i concetti appresi e applicarli nel quotidiano.

Risulta evidente che per una efficace formazione degli adulti la classica soluzione “in presenza” non rappresenta sempre la modalità più idonea, soprattutto se caratterizzata da un apprendimento sostanzialmente passivo e da un grado di controllo sui contenuti ridotto. Al contrario, una formazione basata anche sull’utilizzo di strumenti digitali, grazie ad una forte personalizzazione e ad un alto livello di coinvolgimento, permette di raggiungere risultati inaspettati.

Negli ultimi mesi, il Centro Camilliano di Formazione ha compreso e valorizzato le potenzialità della formazione online, promuovendo percorsi "blended" volti a coniugare la modalità classica, ossia “in presenza” con quella “a distanza”, inserendo nuovi strumenti per un apprendimento “smart”, più flessibile e agevole, ma anche personalizzato, per garantire la possibilità a tutti coloro che hanno voglia di imparare e migliorarsi, di ottenere nuove conoscenze, appropriarsene e tradurle in esperienza concreta.

Vi aspettiamo!
Marija Gostimir & Annaclara Bitondo


DRA I e II - Dialogo e Relazione di Aiuto
Quando si parla di “relazione di aiuto” si fa riferimento, innanzitutto, a relazioni che tutti noi coltiviamo, ma che non siamo abituati a definire tali. Molte relazioni amicali, familiari, di vicinato, sono di fatto relazioni di aiuto, ma possono esserlo anche molte interazioni a sfondo professionale (insegnante-allievo, medico-paziente, sacerdote-fedele, avvocato-assistito, psicologo-paziente, counsellor-cliente…).
Ciò che conta è imparare ad aiutare in ogni ambito in maniera un po’ più professionale e consapevole per poter davvero essere di aiuto al nostro interlocutore.

CORSO ONLINE
Per maggiori informazioni


Accompagnamento in tempo di lutto
Il counselling spirituale è un percorso di counselling orientato a problematiche relative ai bisogni del sé attinenti ai valori spirituali del cliente.
In questa seconda parte, dopo aver affrontato un excursus storico sui dinamismi spirituali che possono presentarsi in un colloquio di accompagnamento, in questo secondo livello ci dedicheremo all’analisi di alcuni case-studies specifici che ci permetteranno di tracciare nitidamente i confini di questa disciplina.

CORSO ONLINE
Per maggiori informazioni


Pastorale della salute
Il corso si prefigge di qualificare la presenza pastorale di sacerdoti-religiosi-laici nel mondo della salute e della sofferenza, approfondendone la preparazione, rinnovandone le motivazioni, aggiornandone i metodi pastorali.
Il programma di studio comprende tematiche attinenti la teologia sanitaria nei suoi diversi aspetti: biblici-teologici-pastorali-spirituali-etici-psicologici-sociologici-storici.

CORSO ONLINE
Per maggiori informazioni


Disability manager e counselling
Il Disability Manager è il responsabile di tutto il processo di integrazione socio-lavorativa delle persone disabili all’interno delle imprese: dalla pianificazione, alla ricerca e selezione, all’inserimento e al mantenimento in azienda, fino allo sviluppo professionale e organizzativo.
Si tratta di una figura che potrà giocare un ruolo importante nell’auspicata inversione di tendenza all’approccio dell’inclusione lavorativa delle persone con disabilità.
Quale relazione con il counselling?

IN PROGRAMMA IL 12/06/2022
Per maggiori informazioni


VUOI LAVORARE NEL MONDO DELLA RELAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE?
Se vuoi diventare più consapevole ed efficace nella tua comunicazione e capace di aiutare gli altri ad attivare le proprie risorse attraverso la relazione, puoi iniziare un corso professionalizzante in counselling organizzato dal nostro Centro.

Per maggiori informazioni