in evidenza
Accesso agli Uffici di Curia
Continua
Orari messe Contattaci Mappa della Diocesi

Cerca nel sito della Diocesi

Cercheremo di mostrati i risultati che corrispondono il più possibile a quello che stai cercando.

La funzione terapeutica dell'arte

indietro
Home page  /   News  /   La funzione terapeutica dell'arte

Tre incontri per approfondire la riflessione sul ruolo terapeutico della bellezza artistica, questione già al centro dell’attenzione da alcuni anni (cfr. convegni e studi su “arte e alzheimer”, “arte e autismo”) e praticata da diversi soggetti ed in diverse strutture (Hospice, Scuole ecc…).

A proporli è l’Istituto Superiore di Scienze Religiose San Pietro Martire nell'ambito del progetto I giovedì culturali di Sofia.

Programma

  • 4 Marzo: “La funzione terapeutica dell’arte” (d. Antonio Scattolini)
  • 11 Marzo: “Quando l’arte guarisce” (prof.ssa Ester Brunet)
  • 18 Marzo: “Per un annuncio bello e curativo: una sintesi pastorale” (fr Enzo Biemmi)

Gli incontri si svolgeranno online dalle 21 alle 22.

Per partecipare è necessario iscriversi utilizzando il modulo disponibile QUI

Scarica la locandina


«Arte e vita sono complementari: se infatti esiste l’arte è perché ci offre qualcosa che le ore quotidiane non ci danno, perché ci porge ciò che il tempo della realtà ci nega, perché la vita ne ha bisogno come agente di un’azione che altrimenti non potrebbe realizzarsi. Tra le tante cose che noi europei moderni abbiamo dimenticato c’è la funzione medicinale dell’arte, il suo potere curativo quasi magico, il suo legittimo potere taumaturgico».

(MARIA ZAMBRANO, La confessione come genere letterario, Milano 2018, pp. 68-69)