Giovedì 17 Ottobre 2019
torna in home page
 NEW Diocesi Verona - La Diocesi - La Chiesa di San Zeno - Il Vescovo - Lettere - A Sua santità Papa Benedetto XVI 
A Sua santità Papa Benedetto XVI   versione testuale





Beatissimo Padre,

 

la Chiesa di Verona, con il suo Presbiterio, con il suo Seminario, con i suoi Consacrati e i suoi Laici, unitamente al suo Vescovo, vuole manifestare a Vostra Santità i sentimenti di filiale devozione e attestare, senza reticenze, la propria volontà di comunione di fede e di affetti.

 

Apprezziamo tutti la Vostra Lettera, nella quale ravvisiamo la parola, nobile e pacatamente decisa, di un Maestro sicuro, dal cuore sensibilissimo e dalla mente perspicace, che non manca mai di segnalare la rotta alla sua Chiesa, da esperto Ammiraglio. Soprattutto nei momenti più turbolenti come quelli attuali.

 

Della Lettera condividiamo i contenuti, lo spirito che la anima, lo stile discorsivo e confidenziale. Ci sembra di esserci incontrati con un Padre che ci ha aperto il cuore. Da Padre si è esposto ai suoi figli, come consegnandosi nelle loro mani. E noi abbiamo accolto da figli questa Lettera. Concretamente, questa Lettera ci ha fatto del bene. Facendoci entrare nel cuore di Vostra Santità, ci ha resi in qualche modo partecipi della Vostra sensibilità. Ci permetta di dire e di testimoniare che Le vogliamo bene. Da figli, che vorrebbero contribuire a portare almeno un frammento della Croce che pesa sulle Vostre spalle.

 

Senza attardarci ulteriormente, assicuriamo fedeltà al Vostro Magistero, che seguiamo assiduamente con vivo interesse, e avvaloriamo tutti i nostri sentimenti di stima e di affetto con la preghiera.
 
 
 
stampa  / segnala / condividi