Domenica 21 Luglio 2019
torna in home page
 NEW Diocesi Verona - Cultura e Formazione - Progetto Culturale - Ufficio Problemi Sociali e Lavoro 
Ufficio Problemi Sociali e Lavoro   versione testuale







L’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro è stato istituito dal Consiglio Episcopale Permanente della CEI nel 1975. Nel 1992, all’ambito del “lavoro” si sono aggiunti l’“economia” e la “politica”.
 
Nel 2000, l’Ufficio si è arricchito degli ambiti “giustizia e pace” e “custodia del creato”.
 
L’Ufficio, attraverso la propria Consulta, assicura il collegamento con le regioni ecclesiastiche, le diocesi e altri soggetti ecclesiali di rilievo nazionale e usufruisce di una qualificata consulenza. Ogni Diocesi ha il proprio ufficio guidato da un direttore nominato dal Vescovo.
 
Ambiti Lavoro (artigiano, agricolo, cooperativo, sindacale, imprenditoriale, formazione professionale, Giornata della solidarietà, 1° Maggio, Progetto Policoro).
Il lavoro vissuto nell’umiltà e nella dedizione quotidiana, nella fatica della semina e nella gioia del raccolto ci deve condurre a vivere la festa assieme ai nostri fratelli nell’ascolto della Parola e nella condivisione dell’unico Pane e nella fraternità dell’unico Calice. «Un lavoro che lasci uno spazio sufficiente per ritrovare le proprie radici a livello personale, familiare e spirituale».
 
Economia e politica (Settimane sociali, Scuole di formazione socio-politica, Scuole di dottrina sociale). Un’economia attenta alla persona, alla gratuità, alla fiducia: «Non di solo pane vivrà l’uomo» (Mt 4,4). «Le esigenze di un’economia pienamente umana» (CV 39).
 La politica concepita alla luce di «colui che serve» (Lc 22,26), come arte del servizio al bene di noi-tutti. «Volere il bene comune e adoperarsi per esso» (CV 7).
 
Giustizia e pace (Giustizia e pace Europa, Marcia per la pace, Giornata della pace). L’impegno cristiano per la giustizia e la pace vissuto nella Chiesa, vigna del Signore, e l’abnegazione di sé per amore di Dio e del prossimo producono frutti se fondati su Cristo, «nostra pace» (Ef 2,14). «Impegnarsi con coraggio e generosità nel campo della giustizia e della pace» (CV 1).
 
Custodia del creato (Giornata del ringraziamento, Giornata per la salvaguardia del creato, Rete interdiocesana stili di vita). Coltivare e custodire il creato. Prendiamo coscienza che la Bibbia si apre con un Dio che crea, opera. Il nostro Dio “lavora” ogni giorno, continua a creare e rinnovare il mondo: «In principio Dio creò il cielo e la terra» (Gen 1,1). L’uomo è posto nel creato per custodirlo e valorizzarlo con stili di vita sobri e rispettosi del dono ricevuto da Dio. «Esercitare un governo responsabile sulla natura per custodirla» (CV 50).
 
Direttore:
don Stefano Origano
Tel 0458083711
mail: sociale @ diocesivr.it
stampa  / segnala / condividi