Domenica 19 Maggio 2019
torna in home page
 NEW Diocesi Verona - La Diocesi - Organismi Consultivi - Consiglio Episcopale 
Consiglio Episcopale   versione testuale





Presentazione
Il Consiglio Episcopale (a volte conosciuto anche come consiglio di curia) è composto dal vicario generale (e da eventuali pro vicarigenerali) e dai vicari episcopali. Il Vescovo può invitare a farne parte, quando lo ritiene necessario, in ragione delle questioni affrontate o anche in modo stabile, altre persone, di solito presbiteri, in qualità di consulenti. Vi prende parte anche un Segretario, che di solito è il Cancelliere vescovile.
Il Vescovo riunisce regolarmente il Consiglio episcopale sotto la sua presidenza per trattare le questioni di maggiore rilievo della vita diocesana e in particolare:
a) stabilire i criteri unitari per l'azione e il governo pastorale della diocesi;
b) confrontare le diverse esperienze e giudicarne la validità sul piano diocesano;
c) esprimere il parere circa le nomine dei parroci e il trasferimento dei presbiteri;
d) esaminare le mozioni dei consigli presbiterale e pastorale diocesano e le proposte dell'assemblea dei vicari foranei in ordine a decisioni operative;
e) favorire i rapporti di comunione e di collaborazione, nel rispetto delle singole competenze, fra gli organismi della diocesi, le vicarie e le zone pastorali;
f) esprimere un parere su tutte le questioni per le quali il Vescovo decide di interpellarlo.
 
CONSIGLIO EPISCOPALE
presidente: S.E. Mons. GIUSEPPE ZENTI, Vescovo di Verona.
 
membri:     don Roberto Campostrini,
mons. Callisto Barbolan,
don Alessandro Bonetti,
mons. Matteo Ferrari,
don Martino Signoretto

 
segretario: don Francesco Grazian
stampa  / segnala / condividi