Mercoledì 15 Agosto 2018
torna in home page
 NEW Diocesi Verona - La Diocesi - La Chiesa di San Zeno - Il Vescovo - Aforismi 
Aforismi    versione testuale
di Sant'Agostino





Estratti dal suo tesoro sapienziale

A cura del vescovo Giuseppe Zenti
   

Note preliminari per una valorizzazione degli aforismi proposti


Gli aforismi sono un distillato del pensiero di un autore. Per una corretta interpretazione andrebbero contestualizzati. Tuttavia, per la pregnanza del contenuto culturale espresso, possono essere assunti e valorizzati anche in se stessi. Praticamente, l’autore stesso ama consegnare il proprio pensiero perché diventi il pensiero di altri che ne apprezzano i messaggi e sono desiderosi di metabolizzarli sul pieno personale.
Il curatore dei presenti aforismi, da lui tradotti nello sforzo di riprodurre il linguaggio stesso di Sant’Agostino, ha ritenuto utile presentarli nel loro quadro generale abitativo, cioè entro le opere in cui sono espressi. Trattandosi però di aforismi, non è necessario leggerli uno dopo l’altro, nella sequenza proposta. Si possono valorizzare anche singolarmente, a piacimento. Sorseggiandoli, per così dire, e così di sorso in sorso acquistare il palato gustativo per Agostino.
Infine, per rispetto dello stesso autore, Sant’Agostino, e per una più efficace valorizzazione dei suoi aforismi, il curatore ha ritenuto opportuno e utile consegnare anche il testo originario di Sant’Agostino, nella sua lingua originaria, geniale e inconfondibile, propria di un retore di eccellenza, facendolo precedere dalla traduzione italiana e seguire dalla sua precisa citazione.

 
 28/03/2018 Dalle Confessioni
 28/03/2018 Dal De civitate Dei
 28/03/2018 Dal De Trinitate
 28/03/2018 Dal commento sul Vangelo di Giovanni e sulla sua prima lettera
 28/03/2018 Da testi vari
 28/03/2018 Da I discorsi
 29/03/2018 Dal Commento ai Salmi
 29/03/2018 Dalle Lettere
 01/05/2018 Maria nelle opere di Sant’Agostino
stampa  / segnala / condividi